Archivi del mese: ottobre 2010

Dal Gazzettino del 30 ottobre 2010

STOP ALL’IMBATTIBILITÀ All Blacks piegati dall’Australia     L’Australia (avversaria dell’Italia il 20 novembre a Firenze) spezza l’imbattibilità della Nuova Zelanda che durava da 15 partite. Ad Hong Kong nel tradizionale match che precede i test autunnali, i Canguri hanno … Continua a leggere

Pubblicato in notizie dai quotidiani/periodici, rugby union | Lascia un commento

Benetton – Connacht

Non ho visto la partita allo stadio e, per un mio sciagurato errore, non sono nemmeno riuscito a registrarla. Tuttavia, alla luce del risultato  (24-17) ritengo che “Fort Alamo Monigo” sia un campo che gli avversari della Benetton, alle viste … Continua a leggere

Pubblicato in rugby union | Lascia un commento

Oooops!

Berlusconi ha detto: “sono qui ad Acerra per parlare delle immondizie, quelle vere”. Evidentemente, era ad Acerra per parlare di sè stesso… Franco

Pubblicato in eventi, quotidianità | Lascia un commento

Coerenza e cultura politica

Capezzone, quel tale che ci siamo accorti che esiste solo perchè ha proteso il suo grugno contro una mano chiusa, è un campione di dignità ed attaccamento al suo pensiero politico, che però ha il vizietto di cambiare ad ogni pisciata … Continua a leggere

Pubblicato in eventi, quotidianità | Lascia un commento

L’altra faccia dell’onestà

Dibattimento esaustivo (si fa per dire), questa sera a “Otto e mezzo” tra il sindaco di Verona Tosi e Miccicchè, fondatore di un nuovo partito a servizio delle siciliane terre. Tosi, macrocefalo, quindi cranio esageratamente capiente per accogliere un cervellino … Continua a leggere

Pubblicato in eventi | Lascia un commento

Il “vizietto”

Sembra che B. ci sia ricaduto. Dalla sua altezza, che non è quella di un Watusso, il vecchio puttaniere, forse, c’è cascato di nuovo. Non è bastata Noemi (quella di “papy”); e nemmeno la D’Addario (che in realtà si chiama … Continua a leggere

Pubblicato in eventi, quotidianità | Lascia un commento

Dal Gazzettino del 25 ottobre 2010

MISCHIA APERTA di Antonio LIVIERO Tolleranza zero sul placcatore, torna il gioco a terra Nella vecchia Europa la stretta arbitrale sul placcatore non sembra funzionare come tonico del gioco. La nuova interpretazione regolamentare vorrebbe favorire l’attacco, avvantaggiando il placcato a … Continua a leggere

Pubblicato in notizie dai quotidiani/periodici, rugby union | Lascia un commento