Fiat: new tecnology

Non si capisce il calo del 20% delle immatricolazioni della casa automobilistica italiana, rispetto ad un anno fa. Gli investimenti, nella tecnologia, sono stati molto consistenti ed hanno portato numerose novità nel settore automobilistico. Si va dai fari che si spengono automaticamente al calar della sera, ai sensori di parcheggio che segnalano il “break” dopo che questo è avvenuto. Ed ancora, il mangiadischi ed il magnetofono Geloso (e basta co ‘sti CD, è meglio un sano e tecnologico ritorno al passato!); la spia della riserva carburante sempre accesa, anche con il pieno, per tenere sempre e comunque in allerta l’autista; il cambio automatico che si disinserisce ad ogni cambio marcia per permettere, così, la più classica cambiata manuale; il clacson attivato da ogni pressione sul pedale del freno; il condizionatore d’aria costituito da un ventilatore al quale sono stati posti, davanti, dei cubetti di ghiaccio; l’aria per il riscaldamento che proviene direttamente dalla marmitta di scarico dei gas; il nuovissimo motore a scoppio a 16 cilindri, 2 valvole e 8 pistoni in puro legno di pioppo; orologio a clessidra; navigatore satellitare cartaceo (Atlante Stradale Italiano). E quant’altro. Con tutto questo ben di Dio tecnologico, non si capisce proprio perchè la FIAT (Fabbrica Italiana Automobili Trappole) abbia perso oltre 25.000 immatricolazioni rispetto al marzo dell’anno scorso. Bah! Valli a capire gli automobilisti.

Franco

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in quotidianità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...