Miracolo o dimenticanza?

Mallet si è accorto che, considerate le prestazioni del Benetton in Magners League, esiste anche un certo Van Zyl. Non si è ancora accorto, però, che assieme a Pavanello costituisce una delle coppie in seconda linea più forti d’Europa. Infatti, per il pre-raduno in vista dei test match di giugno, ha convocato solo Van Zyl! Come dire Stanlio senza Ollio. Geniale! Dobbiamo dare adito a Mallet di essere uno degli allenatori dell’Italia più perdenti della storia, che nemmeno a Buzau… E così continuiamo a raccogliere i bolsi, gli sfiatati, i mediocri, senza ricordarci che dal 7 settembre 2011 potrebbe giocare con la Nazionale Italiana anche Botes, secondo me uno dei migliori mediani di mischia oggi esistente a livello europeo. Ma Mallet non ci arriva. Se potesse, richiamerebbe Dominguez e Troncon solo per avere la coscienza a posto. E la FIR impone! Il demagogico ed inutile geometra che ne è a capo, ha detto che quattro anni sono il limite massimo per un allenatore della Nazionale, visto che, diversamente, potrebbe inserirsi un’assuefazione all’incarico, con le conseguenti, nefaste, conseguenze. Proprio lui pontifica, che da quindici e più anni è a capo di una FIR che ha distrutto, riducendola ad un ammasso di manutengoli obbedienti e senza spina dorsale, ad un conclave ossequiante e ligio agli ordini del padrone. Chi rimpiazzerà, in Magners FIAT Cup (eh si!, sembra proprio così), la dozzina di giocatori che la Benetton dovrà cedere alla Nazionale? I cinque stranieri divisi per ruolo? Arriverà il geometra distruttore ad indicare al Benetton chi cacciare tra Botes, Williams, De Wall e Mc. Lean? Se Mallet, secondo i quattro inutili individui della FIR,  è bollito dopo quattro anni, Dondi è scarnito e buono solo per i residui canini? Mi sembra proprio di si. Stattene a casa, Presidente inutile di una FIR impotente ed incompetente: tutti ne trarremo giovamenti enormi.

Franco Meneghin

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in rugby union. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...